IT. +39 02 61291828 - MT. +356 21669510 info@icomedicine.com

Con il corso in osteopatia ICOM lo studente acquisisce competenze specifiche per potersi poi specializzare in un’area oggi molto richiesta e ricercata: quella dell’Osteopatia Pediatrica. Un ambito che ha ricevuto negli ultimi anni grandi attenzioni della ricerca e della clinica è il Trattamento Manipolativo Osteopatico (OMT) applicato ai neonati e ai bambini.

Osteopatia Pediatrica – Una formazione multidisciplinare 

Le tecniche applicate dall’osteopatia pediatrica sono perlopiù “gentili”, ossia atte a correggere disfunzioni somatiche che potrebbero causare disturbi funzionali dei nervi cranici alterando gli impulsi nervosi. Ciò, a volte, porta a coliche infantili e compressione delle strutture craniali, le quali potrebbero sconvolgere la posizione dell’osso temporale e disturbare il drenaggio della tuba di Eustacchio, causando ricorrenti otiti medie. Alcuni studi pubblicati tra il 2011 e il 2013 hanno mostrato un potenziale effetto positivo del trattamento osteopatico nella riduzione della lunghezza di degenza e dei Sintomi Gastro-Intestinali, aprendo nuove frontiere di ricerca anche su altri comuni disfunzioni legate al neonato, come ad esempio la colica e l’apnea notturna.  Anche qui l’esperienza clinica è stata ancora una volta confermata dalla ricerca (Hayden, Mullinger 2006) la quale ha mostrato una significativa riduzione dei sintomi della colica e un aumento del sonno dei bambini sottoposti a trattamenti manipolativi ostepatici. Nei bambini leggermente più grandi, i sintomi di apnea nel sonno si sono significativamente ridotti durante le 4 settimane di trattamento con il trattamento osteopatico. (Friedman, 2008).

L’otite media, continuando con i benefici dell’Osteopatia Pediatrica, è una condizione molto comune nel bambino e può avere seri effetti negativi se non trattata tempestivamente. Le applicazioni dell’OMT in questo disturbo sono state esaminate in due relazioni (Degenhardt, 2006; Mills, 2003) ed i risultati ottenuti sui bambini trattati sottolineano come questi con il trattamento osteopatico pediatrico abbiano avuto una significativa diminuzione degli episodi di otite acuta ed un miglioramento dei risultati del timpanogramma. I dati di alcuni studi suggeriscono, infine, che il trattamento osteopatico nei primi mesi di vita è utile per i neonati con asimmetria posturale idiopatica infantile (Philippi et al., 2006), e che i metodi di trattamento osteopatico manipolativo possono e dovrebbero essere valutati in questa fascia di età per condizioni come la plagiocefalia e per complicazioni quali il piede torto (Lessard, 2011; Andreoli, 2014).

Ti interessa il mondo dell’osteopatia e vorresti scoprire di più?